4 di 15

FRUTTA FRESCA E AGRUMI

Settimana n. 48 dal 29 novembre al 5 dicembre 2021
 

Mercato nazionale
 
FRUTTA

La prima settimana di dicembre il mercato all'origine della frutta fresca non ha evidenziato particolari variazioni. Si conferma attivo l'andamento degli scambi per le mele oggetto di una richiesta sia interna ma soprattutto estera interessata all'acquisto. In un clima di generale calma sono proseguite le contrattazioni per le pere da tavola mentre per i kiwi, la presenza sui mercati di merce greca esitata a prezzi concorrenziali ha continuato a limitarne il collocamento. In ulteriore assottigliamento le disponibilità per loti e l'uva da tavola agevolmente cedute solo in presenza di un profilo qualitativo ottimale.

 
 

AGRUMI
La prima settimana di dicembre il mercato per le arance è risultato connotato da una sostanziale stabilità sia in termini di volumi scambiati che di quotazioni. Listini in calo per le clementine a fronte della flessione dei prezzi che ha interessato il prodotto calabrese e lucano. Per il mandarino si registra l'ingresso sui mercati delle prime quote di provenienza palermitana le cui quotazioni di esordio si sono attestate su valori in incremento rispetto allo scorso anno. In calo il listino per i limoni, da imputare alla regressione osservata sulla piazza di Palermo in ragione di una offerta sui mercati in fisiologico incremento.

 

 

 


 


 

    
 
 

 

 

 

 

 

 

 
 
Accedi/Login
Newsletter
Questo sito utilizza cookies. Navigando in questo sito, l'utente acconsente all'utilizzo dei cookies secondo queste modalità.